Cucina

Giovani promesse della cucina campana: ecco Alessio Rossetti

Casagiove - Si chiama Alessio Rossetti ha 25 anni e vive a Casagiove (Caserta). Stiamo parlando di un giovane chef che ha fatto della passione per i fornelli la sua missione di vita. Ecco come si racconta: "Sono Vulcanico, estroverso, brillante ma...

074851_alessio_rossetti

Si chiama Alessio Rossetti ha 25 anni e vive a Casagiove (Caserta). Stiamo parlando di un giovane chef che ha fatto della passione per i fornelli la sua missione di vita. Ecco come si racconta: "Sono Vulcanico, estroverso, brillante ma anche preciso nel modo di concepire la cucina, che spesso definisco "una ventata di mediterraneo senza confini".
Sono amante della musica di motori e della pesca sportiva, mi piace viaggiare. Fin da piccolo trascorrevo ore intere ad osservare tutti i gesti volti a realizzare i piatti tipici della tradizione campana. Frequentavo il ristorante la Parallela gestita da amici di famiglia persone a cui ero molto legato che affettuosamente chiamavo zii. Ed è proprio in quei momenti che dicevo a me stesso "questo sarà il mio mestiere"...così inizia presto il mio percorso professionale dall'età di 12 anni infatti ho frequentato molti ristoranti Nel casertano come (La Paratella, Ristorante Leucio, Ristorante la Vignarella, Ristorante Massa, e Ristorante Rosso Pomodoro per capire la cucina Campana. infatti ho frequento la scuola alberghiero l'IPPSAR di Cassino provincia di Frosinone dove mi sono diplomato negli anni 2007/2008 da li ho inizio a fare esperienze molto più significative in Italia e all'estero con chef molti rinomati,tra cui (Giorgio Nardelli, Fabio Tacchella, Matteo Felter, ,Vittorio Fusari, Nando Santoro, Katzutaka Marumoto, Giuseppe Saraceno, e il mio più grande Riccardo Ghironi. Con queste persone ho iniziato a capire l'evoluzione della cucina fino a raffinare io mio palato, la mia ricetta e rielaborare i piatti della tradizione Campana (contaminando) i gusti popolari e cittadini con le più sofisticate tecniche di cucina Presento una cucina reinventata, naturale e semplice dedicata al benessere, dove l'arte culinaria sposa il buon vivere e l'equilibrio nutrizionale.

Lo stile italiano e la tradizione campana sono alla base della mia cucina: la semplicità, l'eleganza, la leggerezza, ma soprattutto la conoscenza della materia e della tecnica caratterizzano al meglio il mio cucinare?.
Io amo molto la mia terra, ma avverto anche come una sorta di missione l'imporre la cucina Campana sulle tavole di tutto il mondo, e New York costituisce in tal senso una "Vetrina " di grande efficacia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani promesse della cucina campana: ecco Alessio Rossetti

CasertaNews è in caricamento