Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

Le nuove positività sono tra loro collegate. Attivato il protocollo sanitario

C’è un nuovo tampone positivo al Covid-19 a Falciano del Massico. Ad annunciarlo è il sindaco Erasmo Fava: “Con grande rammarico corre l'obbligo di comunicare all'intera cittadinanza che sono stato appena informato dagli organi competenti di un caso di positività al Covid-19. E’ stata attivata l'intera procedura per il contenimento del virus ricostruendo gli spostamenti degli ultimi giorni del soggetto interessato. Siamo in contatto costante con l'ASL e le forze dell'ordine che si stanno occupando del monitoraggio per verificare la presenza di altri casi sul territorio sperando che nelle prossime ore non risultino altre positività”. 

La positività riscontrata al coronavirus sembra essere collegata a Mondragone. Da un soggetto che si è sottoposto a screening volontario nei camper sanitari allestiti nei prezzi della ‘zona rossa’ dei Palazzi Cirio è emersa una positività che ha portato l’Asl ad effettuare anche ulteriori test a Falciano, dove la persona lavora. E da lì è emerso il nuovo caso. E’ stata attivata l'indispensabile procedura sanitaria per la verifica di ulteriori contagi. Ad oggi, dunque, a Mondragone due sono le riscontrate positività al Covid-19 al di fuori della zona rossa. Positività emerse grazie allo screening di massa a cui si sono sottoposti i cittadini mondragonesi e non. Si tratta sempre di positivi asintomatici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento