menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il checkpoint nella 'zona rossa' di Letino

Il checkpoint nella 'zona rossa' di Letino

Ecco il checkpoint nella 'zona rossa' di Letino: 18 militari al giorno per controllare ingressi ed uscite | FOTO

Sono impegnati gli uomini dell'esercito che operano nell'operazione Strade Sicure

E' arrivato l'esercito italiano a Letino.

Da poco più di 24 ore l'ingresso e l'uscita del paese dell'Alto Casertano al confine con il Molise è presidiato dai militari del Raggruppamento 'Campania' a comando del 9° Reggimento Fanteria 'Bari'. Gli uomini dell'esercito, che operano nell'operazione Strade Sicure, alle prime luci dell'alba, hanno disposto due check-point nelle due uniche via di accesso ed uscita della cittadina casertana con l'impiego di tre militari con ricambio orario per un dispiego di circa 18 unità giornaliere.

Si tratta del piano della gestione dell'emergenza Covid-19 disposto dal Prefetto di Caserta Raffaele Ruberto all'esito del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica convocato d'urgenza il 16 maggio dopo che il comune casertano venne dichiarato 'zona rossa' dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca per la riscontrata positivà al Coronavirus di dieci cittadini che sommati ai tre già acclarati fecero impennare il numero dei contagi per un totale del 2% della popolazione residente.

Grazie ai presidi mobili dell'ASL di Caserta dislocati nei pressi del campo sportivo e nella piazza principale la restante parte della popolazione è stata sottoposta al tampone rinofaringeo. Secondo i primi riscontri in questi giorni circa cinquecento tamponi sono stati già effettuati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Attrice casertana sbarca in Rai col 'Commissario Ricciardi' | FOTO

Attualità

Incubo ‘zona rossa’ per una trentina di comuni casertani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento