Violazione della zona rossa, annullata la multa all'avvocato

La guardia di finanza revoca la sanzione. Il titolare dello studio dove lavora aveva scritto anche a Bonafede

L'avvocato fermato al rientro da studio

Annullata la sanzione all'avvocato di Marcianise multato per aver violato la zona rossa. E' quanto ha deciso la guardia di finanza, che aveva provveduto a sanzionare il professionista di rientro a casa dopo un pomeriggio trascorso presso lo studio dell'avvocato Angelo Cocozza, dove collabora, a Santa Maria Capua Vetere.

I finanzieri avevano fermato il legale in via Luigi Fuccia la sera del 26 ottobre. Solo successivamente, con una nota di chiarimento, la Regione ha specificato come "per le libere professioni non è vietato il transito, da e verso le zone oggetto delle prescrizioni, purché nei limiti strettamente necessari all'esercizio di attività” necessarie all’espletamento di “adempimenti o scadenze urgenti”. Di qui la necessità di annullare la multa in autotutela.

Era stato il titolare dello studio, l’avvocato Angelo Cocozza, a sollevare il caso arrivando a scrivere anche al ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, per ribadire come “le prestazioni dell’avvocato sono dall’ordinamento considerate di pubblica necessità e costituiscono, normalmente, strumento necessario per l’esercizio dell’inviolabile diritto di difesa garantito dall’articolo 24 della costituzione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • L'abbandono, poi le lacrime e l'abbraccio: 'C'è Posta per Te' riunisce padre e figlio del casertano

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Un boato in pieno coprifuoco: bomba esplode davanti a tabacchi

Torna su
CasertaNews è in caricamento