Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Aversa

Week end al mare regalato al prof per gli "aiutini" agli esami: indagati studentessa e suo padre

Il retroscena dell'inchiesta sul docente di ingegneria sospeso per le richieste di soldi ad uno studente

Lo scandalo all'università

Non solo le richieste di denaro per anticipare le sedute di laurea o dare l'esame. Il professor Nicola Crocetto, del dipartimento di Ingegneria di Aversa dell'Università Vanvitelli, riusciva ad ottenere vari favori dai suoi studenti come il servizio taxi dalla sua casa di Fuorigrotta all'università o anche un week end in albergo a Formia. E' quanto emerge dall'inchiesta dei carabinieri partita dopo la segnalazione di uno studente che ha denunciato il docente.

Nell'inchiesta sono indagati a piede libero anche una studentessa e suo padre. Siamo nel settembre 2018 ed il papà della ragazza 'offre' al prof un soggiorno al "Grand Hotel Fagiano" di Formia tra il 15 ed il 17 settembre del 2018. Un fatto inusuale confermato anche dal tenore delle intercettazioni. "Avevamo deciso di passare un po' di giorni al mare", dice il professore in una conversazione. "Vi viene a prendere papà", risponde la ragazza. E durante una conversazione dall'hotel formiano il prof rivela alla ragazza: "stiamo proprio una magnificenza. Alla faccia tua e del tuo fidanzato". 

Un rapporto, ovviamente, non disinteressato. Crocetto per ricambiare il favore si muove in facoltà per raccomandare la ragazza con i suoi colleghi che vengono invitati ad avere "un occhio di riguardo cerso l'allieva che aveva un'esigenza di media". Dopo il week end formiano la giovane sostiene 4 esami tra ottobre e febbraio, tutti con esito positivo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Week end al mare regalato al prof per gli "aiutini" agli esami: indagati studentessa e suo padre

CasertaNews è in caricamento