menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
E' straripato anche il Canale Rio, danni per i residenti

E' straripato anche il Canale Rio, danni per i residenti

Il Volturno straripa, Provinciale chiusa. C'è anche una frana nel casertano | FOTO

Ecco i danni dei violenti acquazzoni e del vento forte: disagi per residenti e autotrasportatori

La grossa quantità di pioggia caduta sulla provincia di Caserta, e comunque su tutta la Regione, ha fatto, come era prevedibile, i primi danni. Già era stato annunciato un livello alto del Volturno e purtroppo proprio stamattina (intorno alle 7) il fiume ha rotto gli argini ed ha invaso il territorio compreso tra Pietravairano, Raviscanina e Ailano. Ricordiamo che è in vigore ancora, fino a mezzanotte di oggi (9 dicembre), l'allerta meteo 'arancione' su tutta la Campania (anche se proprio l'area matesina era indicata in 'Giallo', con meno criticità), così come annunciato dalla Protezione civile (è invece rossa in provincia di Salerno).

Una enorme quantità di acqua che ha allagato completamente questa parte di territorio della provincia casertana ai piedi del Matese. Immediatamente è stata chiusa al traffico la strada che porta alla località di Raviscanina mentre alcune aziende agricole della zona sono state completamente 'devastate' dalla violenza dell'acqua che è arrivata come una furia. Chiusa la Provinciale e disagi enormi anche per gli autotrasportatori e conducenti di mezzi pesanti che sono costretti alla sosta in assenza di alternative stradali. 

Il maltempo, la pioggia e il forte vento hanno anche provocato una frana a Triflisco, frazione del Comune di Bellona. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e la polizia municipale di Bellona per mettere in sicurezza la strada e per delimitare la carreggiata che ovviamente si è ristretta più della metà. 

Sempre a causa delle forti piogge c'è stato anche lo straripamento stanotte del Canale Rio Lanzi in località Bastia tra il Comune di Francolise e il Comune di Carinola. Lo straripamento ha interessato la Strada Provinciale 259 invadendo la strada stessa e i terreni adiacenti. I residenti stanno rivivendo l'incubo del 21 dicembre 2019 quando lo straripamento e l'alluvione devastarono le abitazioni, creando non pochi problemi ai cittadini che qui vivono da anni, e generazioni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento