Drogata e violentata dal mago: inquirenti ipotizzano altre vittime

La donna voleva riconquistare il marito dopo la separazione: sedute anche da 250 euro per i sortilegi d'amore

Secondo gli inquirenti potrebbero esserci altre vittime che ora, dopo l'arresto, potrebbero denunciare il "mago Ermes", finito in carcere con l'accusa di violenza sessuale. 

I carabinieri della stazione di Maddaloni, coordinati dal pm Fiore della Procura di Santa Maria Capua Vetere, hanno ricostruito la vicenda che ha portato all'arresto del santone 66enne di Santa Maria a Vico. La vittima, una donna di Fuorigrotta, dopo la separazione dal marito si era recata dal 'mago' per provare a riconquistare il consorte tra sortilegi, tarocchi ed elisir d'amore. 

Una 'cura' durata circa due anni, con una frequenza di una seduta ogni 10 giorni, a suon di quattrini. Un onorario, quello del mago, variabile tra i 100 ed i 250 euro, stando a quanto emerso dalle indagini, a seconda del servizio svolto. Due anni durante i quali mago Ermes non avrebbe mancato di riservarle attenzioni 'particolari' ottenendo sempre il rifiuto da parte della donna che però continuava ad andare dal sensitivo per risolvere i suoi problemi di cuore. 

Così il 66enne ha aggirato l'ostacolo. Ha invitato la donna a cena e l'ha drogata con un narcotico. Poi ha abusato di lei. La mattina successiva la donna, ancora intontita ed assente, andò in ospedale dove le vennero riscontrate tracce di benzodiazepine. A quel punto inizia il lavoro degli inquirenti con i prelievi per verificare la presenza di tracce biologiche che vengono puntualmente trovate. Il Dna è quello del mago, pochi i dubbi rimasti. Così è scattato l'arresto. 

Ma adesso le indagini vanno avanti. Da chiarire se il sensitivo abbia approfittato, con lo stesso sistema, anche di altre 'clienti'. Dopo il suo arresto qualcuna di loro potrebbe farsi avanti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento