menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lei lo lascia, lui invia le sue foto hot ad amici e parenti: condannato

Nove anni di carcere per l'imprenditore

Nove anni di carcere. E’ la pena comminata ad un imprenditore napoletano accusato di aver violentato la sua ex compagna in una campagna tra Maddaloni e San Marco Evangelista, di averle scattato delle foto hot e di averla minacciata di divulgare dopo che lei lo aveva lasciato. L’imprenditore è stato condannato, come riporta ‘Il Mattino’ per le accuse di violenza sessuale, stalking e tentata estorsione, oltre che di avere diffuso immagini intime della sua ex. L’uomo finì in manette nel maggio 2019 dopo la denuncia della ex compagna, che lo aveva lasciato dopo aver scoperto che lo stesso era sposato. La vittima s’inventò, per liquidarlo, di essere rimasta incinta e di aver abortito. L’imprenditore perse la testa ed iniziò a perseguitarla, oltre ad inviare sue foto hot ad amici e conoscenti. Per questo la donna decise di denunciarlo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento