Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Marcianise

Turista stuprata dal branco, condannato operaio. Assolto l'amico

La Corte d'Appello conferma la pena di 8 anni per un 32enne per la violenza sessuale di gruppo

Una condanna ed un'assoluzione. Questo il verdetto della Corte d'Appello di Roma nei confronti di due operai, un 47enne di Caserta ed un 32enne di Marcianise, accusati di aver partecipato ad uno stupro di gruppo nei confronti di una ragazza a Ponza nell'estate del 2010. 

La corte romana, riferiscono i colleghi di LatinaToday, ha confermato la sentenza di condanna a 8 anni, pronunciata in primo grado, nei confronti del marcianisano mentre il 47enne casertano è stato assolto dall'accusa. 

Secondo quanto ricostruito dalla Procura i due, insieme ad altre tre operai - tutti dipendenti della ditta che stava installando sull'isola le luminarie per la festa del Santo Patrono - avrebbero adescato una giovane nordafricana e dopo averla portata nell'appartamento dove vivevano avrebbero approfittato di lei. Nel corso del processo di primo grado due imputati erano stati assolti mentre un altro era stato condannato a 8 anni in abbreviato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turista stuprata dal branco, condannato operaio. Assolto l'amico

CasertaNews è in caricamento