menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
E' accusato di violenza sessuale sulle due minori

E' accusato di violenza sessuale sulle due minori

Violenza sessuale su due bambine, carabinieri in aula nel processo al sociologo

Il racconto delle indagini dalla prima denuncia fino al processo. Ultimi testi della Procura in udienza

Carabinieri in aula nel processo a carico del sociologo 63enne di Piedimonte Matese accusato di violenza sessuale nei confronti di due cuginette di 7 ed 8 anni. 

Stamattina, l'ufficiale che ha curato le indagini, ha raccontato gli esiti delle indagini dalla denuncia presentata dai genitori e tutte le attività connesse che hanno portato al processo per il 63enne. L'udienza è stata aggiornata alla fine di settembre quando dovranno essere sentiti gli ultimi 4 testimoni della Procura, tra cui due psicologhe che hanno assistito le due bambine, costituitesi parte civile con gli avvocati Emanuele Sasso e Carmela Amato. L'imputato, invece, è difeso dall'avvocato Alfano. 

I fatti di cui il 63enne è accusato si sono verificati dal 2015 al 2018 ad Alife, nella casa di una parente dell'uomo dove le due bambine si recavano per svolgere i compiti. Secondo la ricostruzione della Procura, il 63enne, oltre ad aver fatto sesso con la bambina di 8 anni, avrebbe tentato di avere anche un rapporto orale con la più piccola, che però sarebbe riuscita a sfuggire alle grinfie dell’uomo. In un altro caso, una delle due piccine veniva presa in braccio e, con la scusa di vedere i video sul computer o suonare la chitarra, l’uomo si muoveva come a simulare un rapporto sessuale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento