menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Ti sfregio con l'acido", poi botte davanti alla figlioletta

Arrestato un 34enne: non si era arreso alla separazione

Il personale del Commissariato di Aversa, diretto dal Primo Dirigente Vincenzo Gallozzi, coadiuvato dal Commissario Capo Vincenzo Marino, ha arrestato, in flagranza del reato di Stalking tale Manuel Sozinho nato in Luana (Angola), 34 anni, residente a Succivo.

La Volante del Commissariato interveniva d’urgenza presso l’abitazione della ex compagna di Sozinho a seguito della richiesta d’intervento da parte della donna che, molto agitata, riferiva di essere stata minacciata con pistola dopo che lui le aveva anche tolto la corrente. L’uomo non ha mai accettato la recente separazione dalla donna, dovuta proprio al rapporto di conflittualità e al comportamento dell’uomo. In poco tempo ha così iniziato a perseguitarla attraverso minacce verbali nelle quali le diceva che prima o poi l’avrebbe sfregiata con l’acido, attraverso telefonate, messaggi e dispetti come staccarle la corrente o il gas.

Lo stato di angoscia e di paura della donna è aumentato notevolmente allorquando l’uomo, in preda ad un raptus, ha preso a schiaffi la donna cagionandole lesioni giudicate guaribili in 7 giorni. Il coraggio della donna, anche per tutelare la bambina di pochi mesi, l’ha portata a sporgere una prima querela due giorni fa. Ciò nonostante l’uomo ha continuato nei suoi atteggiamenti e nella mattinata di giovedì si era ripresentato a casa della ex compagna staccandole la luce e minacciandola di morte se non fosse tornata con lui.

Solo il pronto dell’intervento della Volante del Commissariato di Aversa riusciva a porre fine alla drammatica vicenda, arrestando l’uomo e associandolo al carcere di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La violenza di genere e la tutela della famiglia, sono temi importanti e delicati sui quali l’attenzione delle Autorità competenti è ai massimi livelli. In tal modo si è potuto intervenire, in fase cautelare, evitando il peggio, salvaguardando la donna e la loro figlia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento