rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca Pignataro Maggiore

Non rispetta gli obblighi 'per amore' e viene arrestato per maltrattamenti

Non poteva rientrare in Campania e invece si è presentato dall'ex compagna che lo ha denunciato per le 'imposizioni' che subiva da anni

Viola la misura cautelare del divieto di dimora nel Lazio per recarsi dall'ex compagna a Napoli che però lo denuncia per maltrattamenti durati anni. È arresto bis per un 35enne napoletano residente a Ciampino finito in manette con l'accusa di maltrattamenti a seguito dell'ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Prima Sezione del Tribunale di Napoli Nord.

L'uomo, dopo esser finito sotto processo per estorsione aggravata nonché truffa e violenza sessuale nell'aprile 2022 ed aver ottenuto la misura cautelare del divieto di dimora in Campania, "per amore" ha violato la prescrizione dell'autorità giudiziaria. Nel corso della vicenda giudiziaria che lo vedeva "protagonista" in provincia di Caserta - poiché  fingendosi un sottufficiale dell'Arma nonché un funzionario parlamentare e membro dei servizi segreti riuscì ad estorcere denaro e preziosi ad una 50enne di Frignano in cambio di un posto di lavoro per il figlio della medesima allo Stato Pontificio - aveva intrapreso una relazione con una donna.

Un amore malato giacché la vittima ha raccontato ai carabinieri della stazione di Pignataro Maggiore le continue vessazioni subite dal compagno e le percosse quasi quotidiane. Il motivo? Il denaro che il 35enne richiedeva con costanza alla compagna. Ai rifiuti facevano seguito i maltrattamenti. I carabinieri della stazione di Pignataro Maggiore, già investiti della titolarità delle indagini nel 2022 che portarono all'arresto dell'uomo, hanno accertato la violazione del divieto di dimora a cui il 35enne era sottoposto e lo schema di violenze subite dalla donna. Notiziata la Procura di Napoli Nord sono scattate di nuovo le manette per Carmine Cascio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non rispetta gli obblighi 'per amore' e viene arrestato per maltrattamenti

CasertaNews è in caricamento