rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Cancello ed Arnone

Veterinario aggredito: la lite nata dopo alcune foto scattate col cellulare

Di Franco era arrivato con l'equipe medica per effettuare dei controlli

Spintoni e schiaffi per le foto scattate col cellulare nell'azienda zootecnica.

E’ stata ricostruita, seppur ancora in fase embrionale, la dinamica dell'aggressione fisica e verbale consumatasi ai danni del medico veterinario Marcello Di Franco presso una azienda zootecnica di Cancello ed Arnone ad opera del titolare della stessa.

Il dirigente medico veterinario a presidio della task force di controllo di eventuali patologie dei capi di bestiame (quali brucellosi e tubercolosi) si era recato presso l'allevamento bufalino per effettuare dei controlli.

Lì, però, stando a quanto ‘lamentato’ dall’allevatore, anziché controllare i capi, avrebbe iniziato a fotografare le stalle e le strutture connesse. Ne è nata una discussione tra l'equipe medica e l'allevatore a seguito delle richieste di delucidazioni sulle foto scattate. L'alterco è, però, degenerato in spintoni e schiaffi: gli animi sono stati sedati dagli altri partecipanti e dai familiari dell’allevatore.

Lasciata l’azienda, la task force veterinaria ha denunciato l'accaduto alla direzione generale dell'ASL di Caserta che espresso vicinanza al medico condannando il gesto dell'allevatore. L'allevatore ha sporto denuncia ai carabinieri della locale stazione rivolgendosi al suo legale di fiducia l'avvocato Ferdinando Letizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veterinario aggredito: la lite nata dopo alcune foto scattate col cellulare

CasertaNews è in caricamento