Il manager al cognato del boss: "Non voglio investitori che hanno a che fare con la camorra"

Il dialogo intercettato tra Verdone ed Enrico Verso dagli inquirenti

Il tentativo di costruire un business 'pulito' non andava proprio a gonfie vele. E' quanto emerge dagli atti dell'inchiesta sulle società di vigilanza in odore di camorra sequestrate a seguito dell'inchiesta del Nucleo Investigativo dei carabinieri di Aversa.

In un colloquio intercettato dagli inquirenti nell'ottobre 2016 emerge la volontà di Carlo Verdone di cedere una parte delle quote societarie della Roma Security ad un nuovo investitore che avrebbe dovuto prendere il 60% della società ed immettere soldi freschi.

E di questa operazione ne parla con Enrico Verso, cognato del boss pentito Raffaele Bidognetti, al quale però dice apertamente: "Guarda Enrico, per me basta che non siano, te lo dico apertamente, basta che non siano persone che hanno a che fare con la camorra. Non voglio esere offensivo, ma è meglio essere chiari".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Verdone, dunque, teme che gli investitori che Verso gli sta trovando per entrare in società possano essere legati alla famiglia Bidognetti o a qualcun'altra fazione del clan dei Casalesi, ma Verso sembra tranquillizzarlo: "E' un professionista come te, bello, è un professionista come te".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento temporale sul casertano: strade allagate. E' già caos | FOTO E VIDEO

  • Tra i rifiuti spunta una fattura: vigili urbani incastrano il "mago delle cantine" | FOTO

  • Addio Nando: una vita in musica spezzata da un atroce destino

  • Arrivano nel casertano per le vacanze ma sono positivi al coronavirus

  • Muore a 39 anni dopo il drammatico incidente mentre lavora

  • Corruzione, imprenditore casertano nell'inchiesta col consigliere regionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento