rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca Aversa

Strada ancora chiusa dopo il crollo dell'impalcatura. Danni anche al cimitero

Il forte vento ha provocato non pochi problemi ad Aversa. Danneggiata la tensostruttura del Conti

E' il giorno della conta dei danni. Non solo il crollo dell'impalcatura di via Raffaello ad Aversa, piombata su alcune auto in transito con un bilancio di cinque feriti. Il forte vento ha causato problemi in tutta la città.

Strada ancora chiusa dopo il crollo

Sicuramente l'episodio più eclatante è quello accaduto in via Raffaello dove, intorno alle 19,15 di lunedì, l'impalcatura di un cantiere per il rifacimento della facciata di un palazzo è crollata al suolo, travolgendo auto in sosta ed alcune in transito. Alla fine il bilancio è di cinque persone ferite. Dopo il crollo la strada è stata chiusa al transito provocando grossi disagi alla mobilità cittadina.

La tensostruttura del Conti

In via Enrico de Nicola, presso la scuola superiore "Osvaldo Conti", a causa del forte vento si è verificato la rottura di una grossa copertura in materiale pvc di una tendostruttura, di cui parte della stessa è andata a finire sui pannelli fotovoltaici della scuola. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del locale distaccamento che hanno provveduto a rimuovere la parte pericolante della copertura in pvc, mettendo in sicurezza la tendostruttura e l'intera area limitrofa.

Albero caduto al cimitero

Nel day after, invece, vengono fuori altri danni di cui nella giornata di Pasquetta non si era avuta contezza. Ad esempio, al cimitero, un albero ornamentale è stato sradicato dal vento finendo su alcune lapidi e provocando qualche danno. 

Decine di chiamate al 115, con i vigili del fuoco che hanno effettuato molti interventi soprattutto per alberi caduti in strada, cornicioni e tabelloni pubblicitari pericolanti.

Danni Conti Aversa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strada ancora chiusa dopo il crollo dell'impalcatura. Danni anche al cimitero

CasertaNews è in caricamento