rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Pietravairano

Il sindaco chiude le scuole fino al 13 marzo dopo il caso di variante inglese

Cimitero chiuso e stop al mercato. Ultimatum anche alle parrocchie: "Rispettate le regole"

La sindaca di Pietravairano Marianna Di Robbio corre ai ripari dopo l'impennata di contagi delle ultime 3 settimane, ben 40 casi (il 29,79% dei tamponi processati), tra cui un caso positivo alla cosiddetta variante inglese, la S-Drop Out, ricoverato in rianimazione a Maddaloni dopo aver fatto anche il vaccino. 

Così, per limitare la diffusione del virus tra la popolazione, è stata emanata un'ordinanza che prevede misure ancora più restrittive rispetto a quelle già previste per la 'zona arancione'. La fascia tricolore ha disposto la sospensione dell'attività didattica, per tutte le scuole di ogni ordine e grado, fino al 13 marzo; la sospensione della fiera settimanale e la chiusura del cimitero fino al 14 marzo; il divieto di assembramenti, comprese le riunioni anche occasionali di più di tre persone.

Di Robbio, inoltre, ha anche intimato ai parroci di attenersi scrupolosamente ai protocolli già disposti in ambito ecclesiastico, con particolare riguardo alle cerimonie religiose di particolare importanza. Sospeso anche il servizio al pubblico - che resta garantito da remoto - della Pubblialifana e del Caf Labor. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco chiude le scuole fino al 13 marzo dopo il caso di variante inglese

CasertaNews è in caricamento