rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

In Campania l'88,9% dei positivi al Covid ha la variante inglese

La variante brasiliana è stata invece individuata nell'1,5% dei campioni esaminati. Ecco i dati emersi dal rapporto del Ministero della Salute

In Campania quasi 9 positivi su 10 hanno la variante inglese del Covid-19. E' quanto emerge dall'indagine rapida sulla "Prevalenza delle varianti VOC (Variant Of Concern) in Italia" coordinata dall’Istituto Superiore di Sanità con il supporto della Fondazione Bruno Kessler e in collaborazione con il Ministero della Salute, le Regioni e le Province Autonome.

Secondo quanto sottolineato da Napoli Today, l’indagine ha visto la partecipazione di un elevato numero di laboratori distribuiti nella maggior parte delle aree del Paese e ha permesso di ottenere risultati relativi alla tipizzazione genomica su un numero significativo di campioni positivi sul territorio italiano. In Campania la variante inglese è stata individuata nell'88,9% dei campioni sequenziati. Mentre la variante brasiliana nell'1,5% dei campioni esaminati.

varianti coronavirus italia-2

Da tale studio è emerso inoltre che la cosiddetta ‘variante inglese’ del virus Sars-CoV-2 ha raggiunto la predominanza in Italia, con dato medio dell'86,7% (il 18 febbraio era al 54%) e valori oscillanti tra le singole regioni tra il 63,3% e il 100%. La ancora più temuta brasiliana è per fortuna ferma al 4,0% (0%-32,0%), mentre le altre monitorate sono sotto lo 0,5%.

"Nel contesto italiano in cui la vaccinazione sta procedendo ma non ha ancora raggiunto coperture sufficienti - sottolinea il rapporto pubblicato dal Ministero della Salute - la diffusione di varianti a maggiore trasmissibilità può avere un impatto rilevante se non vengono adottate misure di mitigazione adeguate. Mentre la variante inglese è ormai ampiamente predominante, particolare attenzione va riservata alla variante brasiliana anche a causa del possibile parziale immune escape".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Campania l'88,9% dei positivi al Covid ha la variante inglese

CasertaNews è in caricamento