menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente Vincenzo De Luca tra i primi a vaccinarsi

Il presidente Vincenzo De Luca tra i primi a vaccinarsi

Finiscono le dosi di vaccino in Campania, De Luca: "Martedì nuova fornitura"

Nel casertano oltre 10mila dosi somministrate. Il governatore s'infuria col Governo: "È questo l'esito di una distribuzione fatta in modo sperequato"

In Campania la prima 'ondata' di vaccinazioni anti-Covid è stata tutto sommato "rapida e indolore". Nonostante i problemi legati all'attesa dello scongelamento di alcune dosi del farmaco anti-Covid e alcune falle nell'organizzazione del piano di somministrazione, con mega assembramenti all'esterno dei centri vaccini, tutte le dosi del vaccino Pfizer-Biontech, inviate alla regione dalla struttura commissariale messa in piedi dal Governo, sono state esaurite. 

Secondo i dati forniti dal Ministero della Salute, nella giornata di sabato la Campania ha raggiunto, con l'89,5%, la percentuale più alta d'Italia nella somministrazione dei vaccini. Ben 60.001 le dosi somministrate, di cui 10.358 in provincia di Caserta. "Questa sera le aziende si fermano per mancanza di vaccini. È questo l'esito di una distribuzione fatta in modo sperequato nei giorni scorsi", ha tuonato il presidente della regione Vincenzo De Luca. Una notizia che non è stata ben accolta da gran parte della popolazione oltre che dalle istituzioni. Anche perchè il vaccino Pfizer-Biontech ha bisogno di una seconda inoculazione 21 giorni dopo la prima, per avere effetto.

dati vaccinazioni anti covid-2

Intanto la Regione ha inviato una nota al commissario straordinario per l'emergenza Covid Domenico Arcuri, sollecitando un nuovo invio immediato di vaccini. "Martedì dovrebbero arrivare nuove forniture, ed è necessario che questo avvenga, riequilibrando i nostri quantitativi - ha affermato De Luca - Così come è necessario e urgente l'invio di personale aggiuntivo per le vaccinazioni, per far fronte alla situazione di forte sottodimensionamento del nostro personale nella quale si sta lavorando. Voglio ringraziare tutte le nostre strutture sanitarie per i risultati straordinari conseguiti pure in carenza di personale. La campagna vaccinale sarà nei prossimi mesi la nostra priorità, per portare la Campania fuori dall'epidemia e verso una vita normale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento