menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le bufale

Le bufale

Vaccino "vietato" sulle bufale, assolto allevatore

Il giudice ha scagionato l'imprenditore accusato di aver somministrato un farmaco "illecito"

Accusato di aver utilizzato un vaccino vietato sulle bufale del suo allevamento. Arriva la sentenza per l'allevatore Pasquale Belformato di Cancello ed Arnone.

Nella giornata di ieri il giudice monocratico Valeria Maisto del tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha pronunciato il proprio verdetto assolvendo l'allevatore dalle imputazioni a lui contestate con formula piena. Il pubblico ministero d'udienza aveva invocato la condanna per l'allevatore bufalino ma il giudice ha totalmente accolto le tesi dell'avvocato difensore Nando Letizia che è riuscito a dimostrare l'innocenza del proprio assistito.

Secondo l'accusa Belformato avrebbe somministato l'Rb51 alle sue bufale, un vaccino vietato contro la brucellosi. Ma il giudice lo ha scagionato.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento