Cronaca Recale

Usura, 'o Zingaro torna a casa

Il giudice dispone gli arresti domiciliari per Nicola Greco

Scarcerato Nicola Greco, alias o' Zingaro, accusato di usura nei confronti ai ambulanti e tossicodipendenti e coinvolto in un'inchiesta della Procura di Santa Maria Capua Vetere sui prestiti "a strozzo" e sullo spaccio di droga a Recale.

Il giudice per le indagini preliminari Orazio Rossi, nell'accogliere l'istanza dell'avvocato difensore Nello Sgambato, ha disposto la sostituzione della misura cautelare in carcere con quella meno afflittiva dei domiciliari da scontare nell'abitazione di Recale. 

Le indagini hanno permesso di accertare la responsabilità in capo agli indagati in ordine a tre episodi di condotte usurarie, seguite da azioni estorsive con minacce alle persone dalle quali si pretendeva la restituzione del denaro. Nella medesima attività sono coinvolte anche la moglie e la figlia di Greco, Laura Spada e Giulia Greco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usura, 'o Zingaro torna a casa

CasertaNews è in caricamento