rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Gricignano di Aversa / Via Enrico Toti

Una biblioteca nella villa confiscata alla camorra

Ecco il progetto: serviranno oltre 600mila euro

Approvato il progetto definitivo per il riutilizzo del bene confiscato: per l’immobile negato alla criminalità organizzata sito in via Toti, angolo con via Marconi, è previsto un intervento di 635mila euro. Si prevede la realizzazione di lavori di ristrutturazione con la formazione di nuovi locali.

Al piano terra è prevista una sala da destinarsi a biblioteca ed una reception che si svilupperanno su una superficie di circa 76 mq. Ci saranno quindi anche 7 pannelli di illuminazione a led per garantire il "confort visivo". Al secondo piano invece è prevista una sala di lettura e di studio (su una superficie di 56 mq) e i servizi igienici e sanitari. Poi attraverso un corridoio si raggiungerà inoltre una nuova sala informatica-linguistica che nascerà su 53 mq.

Per fare ciò si dovrà rimuovere tutta la pavimentazione e gran parte delle tramezzature, bisognerà rifare tutti gli impianti, sia igienico-sanitari che elettrici, e si dovrà anche installare un ascensore per abbattere le barriere architettoniche.

"L'obiettivo è quello di recuperare l'immobile - afferma il sindaco Andrea Moretti - in modo da offrire servizi alla cittadinanza al fine di migliorare la qualità del tessuto socio-culturale e recuperare la dispersione scolastica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una biblioteca nella villa confiscata alla camorra

CasertaNews è in caricamento