rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Aversa

Inchiesta "The Queen", udienza cruciale per 4 sindaci

Domani l'udienza preliminare in tribunale

È in programma giovedì l'udienza preliminare per decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio per 45 degli indagati del processo “The Queen”. Tra loro anche il sindaco di Aversa Enrico de Cristofaro coinvolto nell’indagine per episodi avvenuti quando ricopriva la carica di presidente dell'ordine provinciale degli architetti e che ha scontato, in fase di custodia cautelare, 17 giorni. 

Coinvolti anche gli ex sindaci (per quanto riguarda la provincia di Caserta) di Alife, Giuseppe Avecone, Riardo Nicola D'Ovidio e Casapulla Ferdinando Bosco. A chiedere il processo i pm Alessandro D'Alessio, Maurizio Giordano e Gloria Sanseverino.

A finire nella rete, nel marzo 2017, politici, amministratori pubblici, imprenditori, professionisti, docenti universitari, commercialisti, ingegneri e faccendieri. La Guardia di Finanza, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia, eseguì 69 ordinanze di custodia cautelare per corruzione, turbativa d'asta e concorso esterno in associazione mafiosa col clan camorristico che fa capo ai Zagaria di Casapesenna. L'inchiesta ha riguardato gare di appalto pubbliche realizzate in diversi comuni campani, come quelli casertani di Alife, Francolise, Riardo, Aversa e quelli napoletani di Pompei e San Giorgio a Cremano. Per quanto riguarda Aversa, nel mirino i lavori di trasformazione dell'ex carcere di via Saporito in Casa dello Studente ad opera dell'Adisu. Coinvolti, tra gli altri, l'ex assessore e nel marzo scorso ancora consigliere regionale Pasquale Sommese, il fratello di quest'ultimo Antonello Sommese, Claudio Borrelli, direttore dell'Agenzia per il diritto allo studio universitario.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta "The Queen", udienza cruciale per 4 sindaci

CasertaNews è in caricamento