Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Uccide la madre nel silenzio assordante del centro di Caserta

Negozi chiusi e la vita che scorre lenta a corso Trieste anche dopo il delitto

L'omicidio al civico 42 di Corso Trieste

Le serrande dei negozi chiusi ed una coppia che si bacia a pochi metri dal portone dove un paio di ore prima si era consumata una delle tragedie più inimmaginabili della nostra quotidianità: un figlio che uccide la mamma.

E’ la scena che si presenta poco dopo le 15,30 su corso Triste a Caserta nei pressi del luogo della tragedia. Un silenzio assordante anche per le poche persone che si trovano in strada. Tutto sembra scorrere come una normale giornata di ‘post quarantena’ per l’emergenza coronavirus: ma mentre il tempo scorre per chi passeggia, una vita si è fermata per sempre.

Quella di una mamma che non ha resistito alle coltellate inferte dal figlio che lei aveva messo al mondo e che, invece, le ha tolto la vita. Una tragedia che scuote i cuori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide la madre nel silenzio assordante del centro di Caserta

CasertaNews è in caricamento