Uccide la madre a coltellate poi confessa: "Non ce la facevo più" | FOTO

Il delitto nel cuore di Caserta intorno alle 14. Il giovane si è costituito

Il delitto a Caserta

"Ho ucciso mia madre perchè non ce la facevo più". Sarebbe questa la versione del ragazzo che si è costituito in Questura dopo aver ammazzato la madre di 52 anni in un'abitazione al civico 42 di corso Trieste. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima, secondo quanto ricostruito dalla polizia intervenuta sul posto, sarebbe stata colpita con un coltello. Al momento il figlio, un 24enne che ha confessato il matricidio, è negli uffici della Questura dove gli inquirenti lo stanno ancora interrogando. Il delitto si è consumato intorno all'ora di pranzo. Resosi conto di ciò che aveva fatto il ragazzo si è recato a piedi in questura dove ha confessato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Francesco Martucci è il miglior pizzaiolo d'Italia: al secondo posto l'altro casertano Franco Pepe

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • De Luca a 'Porta a Porta' lancia l'ultimatum: "Penultima ordinanza prima di chiudere tutto"

  • Una casertana sbanca il programma di Gerry Scotti: vinti 55mila euro

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento