menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'allerta del sindaco per le truffe

L'allerta del sindaco per le truffe

Gli sciacalli del Coronavirus, allarme per le truffe del tampone

Il sindaco invita la popolazione a non abbassare la guardia dopo episodi avvenuti al Nord Italia

La psicosi del contagio, con il protocollo per il Coronavirus che continua ad attivarsi in diversi ospedali del casertano dove si presentano pazienti con sintomi compatibili, ma anche un'altra emergenza da fronteggiare. Quella degli sciacalli che cercano di approfittare della situazione ed intrufolarsi nelle case per truffare o derubare i malcapitati.

Una situazione di pericolo che ha spinto il sindaco Carlo Marino a mettere in guardia la popolazione, in particolare gli anziani, "dalle truffe che in queste ore potranno essere tentate attraverso l’offerta di svolgere test sanitari a domicilio, non previsti da alcun protocollo".

Un annuncio fatto in via precauzionale da parte del sindaco di Caserta anche in seguito a qualche episodio avvenuto in provincia di Milano dove alcune persone, fingendosi operatori sanitari, stanno facendo test porta a porta, ovviamente falsi. La notizia delle truffe ha scatenato il tam tam, soprattusso attraveso i social network, mettendo tutti in allerta. Al momento in provincia di Caserta, stando a quanto trapela dalle forze dell'ordine, non si registrano segnalazioni di simili episodi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento