rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca

Truffano anziana, coppia 'esiliata' per tre anni dal questore

Il 22enne ed il 42enne fermati dalla polizia a Caserta Nord

Allontanati da Arlena di Castro dove non possono più tornare per i prossimi tre anni i due uomini che avrebbero truffato un'anziana di 74 anni. Nei confronti del 22enne e del 42enne, fermati a Caserta Nord nei giorni scorsi, il questore di Viterbo Fausto Vinci ha fatto scattare l'ordine di allontanamento con divieto di ritorno nel comune della provincia.

I due, entrambi campani e già noti alle forze dell'ordine, a marzo avrebbero truffato l'anziana con la tecnica della telefonata anonima. Dopo averla raggirata, si sarebbero fatti consegnare monili d'oro per circa 5mila euro. A conclusione delle indagini, effettuate anche visionando le immagini dei sistemi di videosorveglianza, il 22enne e il 42enne sono stati intercettati dalla polizia stradale di Caserta che, a seguito dei controlli, avrebbero trovato in loro possesso i preziosi sottratti alla vittima. Pertanto sono stati denunciati all'autorità giudiziaria.

All'esito dell'attività dei poliziotti della divisione anticrimine e "ravvisata la necessità di adottare la misura di prevenzione con urgenza, valutata la pericolosità del comportamento posto in essere", i due uomini sono stati sottoposti dal questore all'ordine di allontanamento dal comune di Arlena di Castro, con divieto di ritorno per tre anni. L'inosservanza del provvedimento è punita con la reclusione da sei a diciotto mesi e con la multa fino a 10mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffano anziana, coppia 'esiliata' per tre anni dal questore

CasertaNews è in caricamento