Cronaca

Vende online una consolle per giochi ma è una truffa: nei guai 30enne

Il casertano ha incassato il bonifico e poi si è reso irreperibile: beccato dai carabinieri

I carabinieri della Stazione di Castelfranco Veneto hanno deferito in stato di libertà per truffa S.S., 30enne originario del casertano e già gravato da pregiudizi. A conclusione delle indagini è difatti emerso che l’indagato, nello scorso mese di marzo, nell’ambito di trattativa per la vendita di una consolle per videogiochi pubblicata su un sito di annunci economici, si è poi reso irreperibile dopo aver ricevuto un bonifico bancario di 275 euro dall’acquirente, un 24enne da Resana. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende online una consolle per giochi ma è una truffa: nei guai 30enne

CasertaNews è in caricamento