rotate-mobile
Cronaca

Tentano la truffa dello specchietto in pieno centro, vittima inseguita e aggredita

I due malintenzionati gli hanno tagliato la strada e, al tentativo di chiamare i carabinieri, hanno preso a pugni con violenza il finestrino

Tentano la truffa dello specchietto, vittima inseguita e auto presa a pugni. E’ quanto accaduto a Caserta in via Roma all'incirca all'incrocio con via Don Bosco, intorno alle 3:30 di notte. Il malcapitato è una persona che era lì per recuperare un cane randagio.

A raccontare la vicenda è lui stesso attraverso la pagina ‘Ciò che vedo in città’. L’uomo, a quanto spiegato, ad un incrocio sente vede un individuo. Insospettito, tira dritto. Ma un’auto lo insegue: “Abbasso il finestrino e sento cosa hanno da dire questi due individui.Mi danno del cafone e sostengono che io non mi sia fermato dopo aver colpito uno dei due, il quale pare avesse un paio di occhiali in mano e che l'urto ne abbia rotta una stecca e in pratica volevano un risarcimento. Io mi sono chiuso dentro con le sicure ed ho tirato su il finestrino ed ho detto che potevano prendersi il numero di targa e andarmi a denunciare perché io a quell'ora non sarei mai e poi mai sceso e quindi mi sono rimesso a camminare, ma loro mi hanno tagliato la strada, bloccato ed uno è sceso dall'auto continuando a chiedermi di fare lo stesso”.

I due iniziano poi a diventare violenti, tentando di aprire la portiera ed iniziato a prendere a pugni il finestrino, intimando all’uomo di interrompere la chiamata ai carabinieri e minacciando di sfondarlo se non lo avesse fatto. “Appena si è distratto sono ripartito scansando l'auto nel tentativo di arrivare sulla nazionale, tuttavia il caso ha voluto che un numeroso gruppo di ragazzi avesse parcheggiato poco più avanti di dove mi trovassi e che stesse tornando all'auto in quel momento, mi sono fatto sentire e mi sono fermato”. I due malintenzionati erano a bordo di una Ypsilon dieci bordeaux il modello vecchio con il retro nero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano la truffa dello specchietto in pieno centro, vittima inseguita e aggredita

CasertaNews è in caricamento