Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Gricignano di Aversa

Incastrato dalle telecamere dopo la truffa dello specchietto, catturato nel campo nomadi

Il 23enne autore della tentata estorsione ad Avellino è finito in manette a Gricignano d'Aversa

È stato rintracciato e arrestato presso il campo nomadi di Gricignano d’Aversa il 23enne, già noto alle forze dell’ordine, resosi responsabile di una truffa dello specchietto ad Avellino. Il giovane è stato fermato dai carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Avellino, unitamente ai colleghi della Stazione di Mercogliano, in esecuzione di una misura cautelare emessa dal gip. del Tribunale di Avellino in accoglimento della richiesta avanzata dalla locale Procura della Repubblica per il reato di tentata estorsione

L’indagine prende spunto dalla denuncia sporta da un anziano automobilista, vittima del raggiro. Il giovane, vagabondando nell’hinterland avellinese a bordo di un’Alfa 147, sceglieva con cura la sua vittima. Attuando un piano seriale aveva simulato il danneggiamento dello specchietto del veicolo e pretendeva denaro contante quale risarcimento per l’asserito danno. Alla mancata elargizione della somma richiesta, dopo aver minacciato il malcapitato, si dileguava.

Scosso ed impaurito, rendendosi conto dell’inganno in cui era incappato, l’anziano non esitava ad allertare i Carabinieri. L’immediata attività d’indagine sviluppata dai militari operanti, estrinsecatasi attraverso l’acquisizione di utili informazioni nonché di video dalle telecamere di tutta la zona e l’analisi degli elementi raccolti, permetteva l’identificazione del responsabile che, alla luce dei probanti elementi raccolti, veniva denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

L’autorità giudiziaria, concordando con le risultanze investigative dell’Arma, e rilevando la dedizione professionale alla consumazione dei reati contro il patrimonio di natura truffaldina e/o violenta, ha spiccato nei confronti del malvivente la misura coercitiva della custodia cautelare in carcere. Il 23enne è stato quindi associato presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incastrato dalle telecamere dopo la truffa dello specchietto, catturato nel campo nomadi

CasertaNews è in caricamento