Cronaca

Rubano 45mila euro via email durante il lockdown: denunciati 3 truffatori

La frode informatica messa a segno tramite phishing

(foto di repertorio)

Truffano dal conto di una persona 45mila euro durante il lockdown sperando di farla franca, ma vengono incastrati dalle forze dell'ordine. Sono stati denunciati un 34enne di Gricignano d'Aversa, un 31enne di Frattaminore e un 26enne di Volla, già noti alle forze dell'ordine, che nel mese di aprile hanno sottratto in maniera fraudolenta l'ingente somma di denaro. Secondo quanto riferiscono i colleghi di Napoli Today, il metodo usato dagli autori della truffa è stato quello del phishing, ovvero con l’invio alla persona offesa di email fittizie riportando loghi di istituti di credito o di altre società con cui il destinatario viene invitato a confermare la propria identità o i propri dati per ragioni tecniche, conferendo loro, così, le proprie credenziali o i propri dati sensibili. I tre soggetti (individuati in base all’intestazione dei conti correnti sui quali sono confluite le somme di denaro), difesi dall’avvocato Flavio Falchi, sono in attesa di giudizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano 45mila euro via email durante il lockdown: denunciati 3 truffatori

CasertaNews è in caricamento