menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Intasca 8mila euro con la truffa del pacco, arrestato 20enne

Il giovane truffatore è stato acciuffato dai carabinieri grazie alle impronte lasciate sul pacco

Truffa del pacco ad un'anziana di Aversa, arrestato 20enne. E' finito in manette, dopo otto mesi dalla truffa, G.B. giovane truffatore napoletano, già noto alle forze dell'ordine. E' stato acciuffato dai carabinieri di Scampia grazie alle impronte digitali che non si era reso conto di avere lasciato sul pacco che aveva lasciato alla nonnina truffata.

Il 20enne si era presentato lo scorso 20 giugno presso l'abitazione dell'anziana donna di Aversa ed era riuscito a truffarla con il solito stratagemma del nipote, ossia di consegnare soldi (in questo caso ben 8mila euro) al corriere che in breve tempo, sarebbe giunto presso la dimora con del materiale molto importante. Quando la donna si era resa conto della truffa, il responsabile era già scomparso.

Tuttavia i militari dell'Arma sono riusciti, a seguito di accurate indagini, a risalire al truffatore. Attraverso un confronto nel database delle forze dell’ordine, è emersa la corrispondenza delle impronte lasciate sul pacco con quelle del ventenne, che ora è finito agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento