rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca Marcianise

Truffe on line, marito e moglie patteggiano la pena

Erano stati arrestati su ordine della Procura di Matera per una trentina di truffe

Patteggiano la pena ed evitano il carcere. E’ stata ufficializzata oggi la condanna di marito e moglie, che erano stati arrestati nei mesi scorsi su ordine della Procura della Repubblica di Matera, per una trentina di truffe messe in atto ai danni di ignari clienti che acquistavano on line. 

Giuseppe D. M. di Marcianise e Fausta B. di Capodrise, entrambi difesi dall’avvocato Nicola Musone, hanno patteggiato, rispettivamente, a 2 anni (pena sospesa) ed 8 mesi (pena sospesa). I due erano accusati di aver truffato clienti che avevano pagato merce acquistato on-line ma senza mai vedersela recapitare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe on line, marito e moglie patteggiano la pena

CasertaNews è in caricamento