Truffa online, denunciata 44enne insieme con il complice

Si sono finti interessati all'acquisto di una centralina antifurto e si sono fatti accreditare 200 euro

La truffa online

E' stata denunciata con l'accusa di truffa una donna di 44 anni di Gricignano d'Aversa. Secondo quanto riferito dai colloeghi di PadovaOggi, l'indagine è scaturita dalla querela presentata ai carabinieri da un 29enne di Borgoricco, nel padovano, che aveva denunciato di essere stato contattato da un 52enne di Pollena Trocchia (anche lui denunciato) che si era mostrato interessato ad un annuncio per la vendita di una centralina antifurto. Il 52enne con una serie di raggiri era riuscito a farsi accreditare la somma di 200 euro sulla carta intestata alla donna. Per questo per entrambi è scattata la denuncia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Francesco Martucci è il miglior pizzaiolo d'Italia: al secondo posto l'altro casertano Franco Pepe

  • De Luca a 'Porta a Porta' lancia l'ultimatum: "Penultima ordinanza prima di chiudere tutto"

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • Una casertana sbanca il programma di Gerry Scotti: vinti 55mila euro

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento