rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca Aversa

“Ti faccio lavorare in Italo” e truffa giovani disoccupati, a processo

Intascava 10mila euro e mascherava il raggiro organizzando corsi di formazione fittizi

"Ti faccio lavorare in Italo". Era questa la promessa con la quale ha attirato diversi ragazzi, tra Aversa e Caserta, facendosi pagare per il presunto posto nell'Alta Velocità. Per questo motivo è finito sotto processo Antonio V., di Napoli.

Il processo si sta celebrando al Tribunale di Napoli Nord. Tre delle vittime, costituitesi parte civile con l'avvocato Davide Orefice, sono di Aversa ma ci sono anche altri del capoluogo e di altri comuni della provincia. Il modus operandi era semplice eppure efficace. In primis attirava le vittime, quasi sempre giovani disoccupati, e gli prospettava l'assunzione in Italo dietro la corresponsione di 10mila euro.

Soldi che sarebbero serviti anche per la partecipazione a corsi che effettivamente venivano svolti, in maniera fittizia, a Nola. Poi spariva e del lavoro nemmeno l'ombra con le vittime che hanno perso soldi e tempo. Il processo riprenderà alla fine di novembre quando dinanzi al magistrato sfileranno le ultime parti offese escusse e le forze dell'ordine che hanno svolto le indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Ti faccio lavorare in Italo” e truffa giovani disoccupati, a processo

CasertaNews è in caricamento