menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Numerose le vittime finite nella trappola messa in piedi dal 25enne casertano

Numerose le vittime finite nella trappola messa in piedi dal 25enne casertano

Giovane casertano "genio della truffa", imbrogliava le vittime su internet

Il 25enne è stato denunciato e dovrà restituire tutti i soldi

Con un sistema di “pishing” ben congeniato un 25enne casertano era riuscito a truffare numerose vittime, intascando circa 5mila euro. Una macchinazione scoperta dai militari della stazione carabinieri di Gualdo Tadino, in Umbria, dove il giovane è stato denunciato in stato di libertà.

Il ragazzo casertano, informatico, era riuscito a sottrarre dati sensibili e password alle sue vittime: aveva infatti inviato sugli smartphone delle persone prese di mira una falsa email di Poste Italiane, al suo interno vi era un link che riportava invece ad una pagina falsa dove, inserendo i dati personali del proprio conto, si dava di fatto il via libera ai prelievi.

Il 25enne è stato denunciato in Procura e, oltre a restituire quanto rubato, dovrà rispondere dei reati di sostituzione di persona e truffa aggravata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento