"Suo figlio mi deve 500 euro". Finto avvocato tenta il 'colpo' ai danni di una signora

L'uomo costretto ad allontanarsi dopo la minaccia di contattare la polizia

Ha cercato di intascare 500 euro da una anziana signora, spacciandosi per avvocato. È il tentativo di truffa che per fortuna non è andato a segno dieri a Marcianise, vittima una donna residente in via Clanio. L’uomo si è rivolto alla signora recandosi presso il suo domicilio e spiegandole di dover vinto una causa per il figlio, dovendo quindi ricevere un compenso di 500 euro.

La vittima designata non si è fatta ‘fregare’ e ha minacciato di chiamare polizia, costringendo il finto avvocato ad allontanarsi. Questo è solo l’ultimo tentativo di truffa ai danni di anziani, sempre con la solita modalità: in coppia o da soli, i truffatori chiedono soldi alle loro vittime spacciandosi per loro conoscenti, in questo un finto avvocato che avrebbe lavorato per il figlio della signora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento