Truffa della falsa cambiale, assolto 54enne

Si è fatto consegnare i due titoli dalla vittima ponendoli all'incasso

La sentenza in tribunale

Truffa della falsa cambiale. Per questo era finito sotto processo G.C., 54 anni di Caserta. Nei giorni scorsi la sentenza: il giudice monocratico Valenziano del tribunale di Santa Maria Capua Vetere lo ha assolto.

Accolte in toto le tesi del difensore, l'avvocato Nello Sgambato, che è riuscito a dimostrare l'estraneità ai fatti contestati dalla Procura da parte del proprio assistito. Il pm al termine della sua requisitoria aveva invocato la pena di 2 anni e 8 mesi. 

I fatti si sono svolti nel 2013. Secondo l'accusa il 54enne avrebbe promesso alla vittima la consegna di 6mila euro cash dietro la corresponsione di una cambiale del medesimo importo. Poi lamentò che quel titolo fosse falso e si fece dare un'altra cambiale dello stesso importo, ponendole entrambi all'incasso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Muore a 49 anni col virus. La rabbia del sindaco: "Smettiamola di sottovalutare la situazione"

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

Torna su
CasertaNews è in caricamento