Titolare di un ristorante condannato per truffa

Emessa la sentenza a carico dell'imprenditore

Otto mesi di carcere per un ristoratore casertano. E’ questa la sentenza emessa dal tribunale di Caserta nei confronti del titolare di un ristorante del Capoluogo accusato di truffa. L’inchiesta è nata dopo la denuncia di una società di Torino che aveva consegnato carne in un deposito non riconosciuto come quello della società casertana senza essere mai pagata. Ne è nata una denuncia ed il processo che oggi vede imputato l’imprenditore, titolare di un ristorante di Caserta che ha respinto completamente le accuse, sostenendo di non aver mai effettuato l’ordine in questione e di non aver mai ricevuto la merce che sarebbe stata consegnate anche in un deposito diverso da quello della società.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

Torna su
CasertaNews è in caricamento