menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La truffa ai danni di un negozio d'abbigliamento

La truffa ai danni di un negozio d'abbigliamento

Truffano un commerciante, broker ed imprenditori a processo

Ordine da 27mila euro per merce mai arrivata. I finanzieri incastrano il consulente

Un broker e due imprenditori a processo per truffa ai danni del titolare di un negozio di abbigliamento di Roma. Un raggiro da 27mila euro che l'esercente romano ha raccontato ai giudici del tribunale di Santa Maria Capua Vetere nel corso del processo che si è celebrato in settimana.

Secondo quanto riferito dalla vittima, l'azienda, con sede nel centro di Caserta, "mi venne suggerita da due broker con i quali intrattenevo rapporti. Feci un ordine per 27mila euro ma la merce non è mai arrivata". 

Il commerciante tentò più volte di contattare l'azienda casertana ma "mi dissero che avevano i conti bloccati per alcuni controlli della Finanza e che di lì a qualche giorno tutto si sarebbe sbloccato". Una scusa per prendere tempo fino alla denuncia da parte dell'esercente ai finanzieri. 

Dalle indagini delle fiamme gialle emerse come la sede legale dell'azienda, in via Roma a Caserta, fosse completamente fittizia. Dai controlli emerse anche come dopo il bonifico da 27mila euro dai conti dell'impresa partì un bonifico da 5mila euro in favore di uno dei broker, finito sotto processo. Dopo l'escussione della vittima e di un militare della guardia di finanza il processo è stato rinviato all'inizio di aprile. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Positiva al Covid insultata e minacciata dai vicini di casa

  • Attualità

    Macrico, 3 parlamentari M5s: "Ci batteremo per l'inedificabilità"

  • Cronaca

    Svaligiata tabaccheria: rubate sigarette e gratta e vinci

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento