Col trucco del conto bloccato gli rubano 117200 euro

Sei denunciati dopo l'indagine: hanno fatto sparire i soldi con decine di bonifici

Sei persone sono state denunciate dopo aver raggirato un pensionato di Ceglie Messapica (in provincia di Brindisi) sottraendogli dal conto corrente ben 117200 euro. Si tratta di una 59enne di Napoli, un 61enne di Crispano, un 22enne di Succivo, un 57enne di Napoli, un 40enne di Castel Volturno e un 36enne originario del Bangladesh residente a Roma. 

Come riporta Brindisireport, l’indagine è scaturita dalla denuncia sporta dalla vittima. Il malcapitato ha dichiarato di aver ricevuto sul proprio telefono cellulare un messaggio contenente un link fittiziamente riportante gli estremi del “Banco di Napoli”, in cui gli venivano richiesti il numero del conto corrente e i relativi codici di sicurezza.

Contestualmente, la vittima ha ricevuto la telefonata di un individuo, spacciatosi per dipendente della banca, il quale lo avrebbe convinto a seguire la procedura per non subire il blocco del profilo di online banking. Tuttavia, a distanza di qualche ora, l’anziano ha ricevuto una serie di “alert” sul proprio telefonino, relativi a bonifici in uscita per complessivi 117.200,00 euro, distribuiti sui conti correnti intestati ai soggetti denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento