rotate-mobile
Cronaca Castel Volturno

Truffe per ottenere sconti sull'assicurazione auto: assolto dal giudice

Per il giudice "il fatto non sussiste"

Assolto perché il fatto non sussiste. È stata questa la decisione del Giudice Monocratico Marco Toscano del Tribunale di Cuneo nei confronti di Vincenzo Spina, 43enne di Castel Volturno accusato in concorso con Alfonso Bellucci, 42enne di Pozzuoli, Fabiana Balestrieri, 33enne di Pozzuoli, Placido Scala, 63enne di Napoli, di truffa, uso di atto falso e sostituzione di persona.

Vincenzo Spina, assistito dall'avvocato Francesca Luongo, è stato ritenuto partecipe di un sistema di truffe ai danni della Compagnia Generali Spa filiale di Fossano insieme agli altri presunti correi. Nello specifico, nel novembre 2018 Spina fece pervenire via mail presso la MSA Broker di Savigliano che a sua volta avrebbe fatto pervenire alla Generali Assicurazioni di Fossano dei documenti falsi, quali una falsa ricevuta sostitutiva del documento di circolazione di una vettura da cui risultava l'acquisto di una donna di Verduno, una copia contraffatta della patente di guida della vittima nonché una falsa copia dell'atto di vendita del veicolo a favore di un cittadino cinese dove anche in quel caso risultava la falsa residenza a Verduno.

Placido Scala avrebbe effettuato bonifici bancari a favore della MSA Broker di Savigliano per un totale di 217,58 euro inducendo così in errore la compagnia assicurativa sull'identità della persona con cui veniva stipulata la polizza del veicolo in realtà di proprietà di Fabiana Balestrieri che si era rivolta proprio ad Alfonso Bellucci per il disbrigo della pratica assicurativa.

Una truffa accertata dal personale della compagnia assicurativa che aveva permesso che la Balestrieri vera proprietaria dell'auto intascasse un ingiusto profitto pari a circa 2.000 euro. Vincenzo Spina è stato riconosciuto dalla Procura come concorrente materiale nella vicenda. Lui era l'addetto alla contraffazione dei documenti. Una tesi però smantellata dalla difesa che ha indotto il giudice monocratico di Cuneo alla pronuncia assolutoria nei riguardi del 43enne castellano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe per ottenere sconti sull'assicurazione auto: assolto dal giudice

CasertaNews è in caricamento