La nuova truffa agli anziani: occhio a queste persone

Si spacciano per esponenti delle forze dell’ordine

Una nuova truffa ai danni di persone anziane. E’ quella che è stata segnalata in queste ore a Caserta e che ha fatto partire il ‘tam-tam’ anche sui social network.

Stavolta i truffatori si presenterebbero come esponenti delle forze dell’ordine a casa delle persone anziane e, con la scusa di comunicare notizie relative ad indagini, cercando di entrare in casa per riuscire poi a rubare distraendo la vittima.

Sarebbe un nuovo metodo escogitato dai truffatori dopo che quelli dei ‘finti figli o nipoti’ e dell’avvocato è stato ormai scoperto da tanti anziani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La cosa migliore da fare, quando si pensa di essere davanti ai truffatori, è sempre quello di chiamare le “vere” forze dell’ordine per non correre rischi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento