rotate-mobile
Cronaca

Si finge la figlia per rubarle 600 euro, denunciata

Nei guai nel viterbese una 26enne della provincia di Caserta

Si finge la figli della vittima per spillarle denaro, ma è stata beccata dai carabinieri. Una 26enne della provincia di Caserta è stata denunciata in stato di libertà dai carabinieri di Orte , Viterbo.

Si è spacciata per la figlia della vittima attraverso un messaggio in cui affermava di aver rotto il telefono e forniva un nuovo numero di contatto su WhatsApp. Successivamente, la donna ha continuato a fingersi la figlia, chiedendo un versamento urgente di 648,27 euro per l'acquisto di un nuovo cellulare. Dopo la denuncia presentata dalla parte offesa, i carabinieri hanno avviato un'attività investigativa che ha permesso di risalire all'intestataria del conto utilizzato per il bonifico, procedendo al deferimento della truffatrice a piede libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finge la figlia per rubarle 600 euro, denunciata

CasertaNews è in caricamento