Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Truffano nonnina con la tecnica del finto carabiniere: 25enne arrestato in trasferta

Nei guai anche il complice di 16 anni. I carabinieri li fermano e trovano sotto al sedile dell'auto i gioielli e il telefono della vittima

Dopo aver truffato un'anziana, nel vicentino, le hanno anche rubato il telefono. Giuseppe Della Ventura. 25enne di Caserta, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Noventa Vicentina per truffa e furto in abitazione.

La truffa

I fatti si sono verificati lo scorso 25 giugno. Della Ventura avrebbe contattato l'anziana, di 87 anni, telefonicamente. Presentandosi come un carabiniere le avrebbe detto che suo figlio era stato coinvolto in un incidente stradale in cui aveva investito una donna. "Servono soldi per pagare la cauzione", la richiesta del finto appartenente all'Arma. A casa della donna ci va il complice, appena 16enne. Si presenta come il segretario di un avvocato. La nonnina consegna gioielli e la carta bancomat con tanto di pin. Durante la visita viene anche sottratto il cellulare della donna, in modo che non possa avvisare nessuno. 

Fermati dai carabinieri

Poco dopo, però, i due malfattori vengono intercettati dai carabinieri mentre a bordo di una Fiat Panda, risultata presa a noleggio, transitavano per le strade di Noventa Vicentina. Vengono fermati. I carabinieri chiedono il motivo per cui si trovassero in zona e la risposta ha dell'incredibile: "Stiamo facendo una passeggiata, dobbiamo andare a Milano". 

Una telefonata fa scoprire i truffatori

Parole che destano forti sospetti al punto che i carabinieri decidono di perquisirli. Sotto al sedile anteriore vengono trovati i gioielli ed il telefono della vittima. Il cellulare squilla. E' un'amica della donna che tentava di mettersi in contatto con lei. I carabinieri così risalgono all'87enne e scoprono la truffa messa a segno dalla coppia poco prima.

Il pubblico ministero Maria Elena Pinna ha chiesto la custodia in carcere per Della Ventura. Venerdì 28 giugno, il 25enne - assistito dall'avvocato Nello Sgambato - dovrà presentarsi dinanzi al gip Roberto Venditti per l'udienza di convalida. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffano nonnina con la tecnica del finto carabiniere: 25enne arrestato in trasferta
CasertaNews è in caricamento