Trovato morto nel parcheggio del centro commerciale: aveva 65 anni

Il ritrovamento choc nell'area di sosta del Medì. Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Il ritrovamento nel parcheggio del centro commerciale Medì a Teverola

Un uomo di 65 anni è stato trovato morto all'interno della sua autovettura nel parcheggio del centro commerciale Medì a Teverola. L'allarme è scattato dopo la segnalazione del direttore del McDonalds situato all’interno del centro commerciale, che ha notato il corpo dell'uomo riverso in auto. Sul posto si sono subito precipitati i carabinieri della Compagnia di Aversa e i medici del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Secondo quanto accertato dall'autorità sanitaria l'uomo è morto per cause naturali: un arresto cardiaco ha spezzato la vita del 65enne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse in Campania fino al 30 ottobre per il coronavirus

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Nuovo record di contagi nel casertano: 135 casi in un giorno

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Doppiato il record di contagi: 284 casi e 2 decessi nel casertano

  • Sfondata quota 1000 casi in Campania: superato il ‘limite lockdown’ annunciato da De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento