rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Cronaca San Nicola la Strada

Tromba d'aria, il sindaco: "Chiederemo la stato di calamità naturale"

Resterà chiuso il plesso 'Speranzas' per gli ingenti danni subiti

Il sindaco di San Nicola la Strada Vito Marotta chiederà, nel corso di una riunione di giunta prevista per oggi pomeriggio alle 18, lo stato di calamità naturale per i danni importanti subiti dalla città per la furia devastatrice della tromba d’aria. La richiesta sarà supportata dalle relazioni dell’ufficio tecnico e dei vigili urbani.

È quanto affermato dal primo cittadino a Casertanews, dopo la tremenda tromba d’aria che nella serata di ieri ha duramente colpito la città. Danni ingenti ai privati e anche alle strutture pubbliche, in particolare le scuole: Marotta ha precisato che il plesso ‘Speranzas’ dell’istituto comprensivo De Filippo resterà chiuso anche nei prossimi giorni per la gravità dei danni subiti. Verrà riaperto già domani il plesso della scuola materna nel parco Rossella, qui infatti i danni non sono ingenti e la struttura potrà riaprire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tromba d'aria, il sindaco: "Chiederemo la stato di calamità naturale"

CasertaNews è in caricamento