Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca San Tammaro

Trasporti di rifiuti illegali, due denunciati. Multe per 9600 euro

I controlli dei carabinieri nei pressi del mercato ortofrutticolo di San Tammaro

Due persone denunciate, un Apecar sequestrato e multe per quasi 10mila euro. E' questo il bilancio di un'operazione di controllo a San Tammaro, tra i comuni sottoscrittori del 'Patto per la Terra dei Fuochi', da parte dei carabinieri forestali di Marcianise.

I militari della Stazione Forestale lungo la SS7 bis, all'altezza del mercato ortofrutticolo di San Tammaro, hanno intercettato un Ape con il cassone blu colmo di rifiuti speciali di tipo ferroso. A bordo del veicolo c'erano oltre all'autista anche un passeggero, entrambi della provincia di Napoli.

Dagli accertamenti è emerso come i due fossero sprovvisti del previsto Formulario di Identificazione dei Rifiuti (in sigla F.I.R.), indispensabile per stabilire la tracciabilità dei rifiuti, e neanche l’autocarro è risultato iscritto all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali del Ministero della Transizione Ecologica che abilita le imprese a svolgere attività professionale di raccolta e trasporto rifiuti. Configurandosi il reato di gestione illecita di rifiuti speciali non pericolosi, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Marcianise hanno proceduto al sequestro giudiziario dell’autocarro, affidandolo in custodia giudiziaria ad una ditta autorizzata, provvedendo a deferire in stato di libertà le due persone che erano a bordo dello stesso.

Nell’ambito della medesima attività sono stati, altresì, sottoposti a controllo altri numerosi automezzi trasportanti rifiuti, accertando numerose violazioni amministrative che sono state sanzionate elevando sanzioni per complessive euro 9.600.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti di rifiuti illegali, due denunciati. Multe per 9600 euro

CasertaNews è in caricamento