Sorpresi dai carabinieri con una pistola: 2 arresti

La Beretta aveva la matricola punzolata: ecco chi è finito in manette

I Carabinieri della Stazione di Castel Volturno, in via Domiziana km 32+600, hanno tratto in arresto per ricettazione e detenzione illegale di armi e munizioni Felice Tranucci, 53 anni, e Luciano Fera, 44 anni, entrambi di Cancello ed Arnone.

I militari dell’Arma durante un servizio di perlustrazione del territorio hanno proceduto al controllo dei due soggetti che, alla vista dei carabinieri, hanno tentato di disfarsi di una pistola Beretta mod. 35 cal. 7,65 con matricola punzonata, gettandola sotto l’autovettura Hyundai Atos.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arma, in perfetto stato di efficienza, è stata sottoposta a sequestro. Gli arrestati sono stati associati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna trovata morta nel letto di casa: aveva 40 anni

  • Bimbo morto, i genitori di Diego rompono il silenzio dopo 5 giorni

  • Coronavirus, Annamaria non ce l'ha fatta. Muore dopo il ricovero

  • Coronavirus, contagiata donna di 40 anni: è in ospedale

  • Coronavirus, si aggrava il bilancio dei contagi: nuovi casi ad Aversa e Castel Volturno

  • Coronavirus, slitta il picco in Campania. "Contagi al massimo tra fine aprile ed inizio maggio"

Torna su
CasertaNews è in caricamento