La tragedia di Nando: c'è un indagato per l'incidente mortale

La Procura apre un'inchiesta sul decesso dell'operaio 39enne. Fissata l'autopsia

Ferdinando Brunetti

La Procura di Santa Maria Capua Vetere ha aperto un fascicolo d'inchiesta sulla morte di Ferdinando Brunetti, l'operaio 39enne di Bellona, spirato in ospedale dopo un incidente sul lavoro avvenuto nella ditta di imballaggi Grimaldi di Capua. 

C'è un indagato

Le indagini, coordinate dal pubblico ministero Gaudino, sono affidate ai carabinieri di Capua che devono ricostruire quanto accaduto. Al momento nel registro degli indagati c'è solo il conducente del mezzo che trasportava le bobine (difeso dall'avvocato Gerardo Marrocco) e che materialmente ha investito il 39enne. La Procura sta vagliando anche altre posizioni, tra cui quella del titolare dell'azienda (al momento non indagato formalmente).

La ricostruzione

Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, il bobcat stava trasportando le bobine verso una zona di scarico quando ha sentito delle grida alle sue spalle. Il povero Ferdinando era a terra dopo essere stato investito dal mezzo. Immediati i soccorsi per trasportarlo in ospedale ma il 39enne è morto poco dopo il suo arrivo. 

Fissata l'autopsia

Il corpo del 39enne è stato sequestrato ed è a disposizione dell'autorità giudiziaria presso l'istituto di medicina legale dell'ospedale di Caserta. Per verificare le cause del decesso la Procura ha disposto l'autopsia che si svolgerà nella giornata di martedì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindacato

"Chiediamo che gli organi ispettivi territoriali intervengano con urgenza e facciano piena luce  su quanto avvenuto questa mattina alla Grimaldi Spa di Capua, dove si è verificato il tragico evento che ha portato alla morte di Ferdinando Brunetti - dichiara Matteo Coppola Segretario Generale della Cgil di Caserta - Non solo verificare che siano state rispettate tutte le regole di sicurezza previste, ma anche la corretta applicazione dei protocolli Covid, degli appalti e di tutte le norme contrattuali. Nessun interesse economico può surclassare la salvaguardia della vita dei lavoratori".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Una casertana sbanca il programma di Gerry Scotti: vinti 55mila euro

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento