rotate-mobile
Cronaca Piedimonte Matese

Nipote in coma dopo l'incidente, lo zio muore per un malore

Tragedia assurda ad Alife: un 50enne carrozziere perde la vita

La notte scorsa un tragico schianto lungo la provinciale da Alife a Piedimonte Matese ha lasciato un giovane in coma. Pochissime ore dopo, lo zio 50enne è stato stroncato da un improvviso malore, probabilmente anche a causa della paura di quanto accaduto e per le preoccupazioni.

Il dramma si è snodato rapidamente, gettando nell'angoscia la comunità di Alife. La città, ancora sgomenta per l'incidente stradale che ha portato alla morte di Antonio Casale e gravemente ferito l'amico, ora piange un altro lutto inaspettato.

L'artigiano di 50 anni, noto per la sua abilità come carrozziere, è stato colpito da un malore improvviso. La tragedia si è consumata nella sua casa, poche ore dopo il sinistro stradale che aveva coinvolto il giovane nipote. Le prime informazioni suggeriscono che l'uomo si fosse ritirato per riposare dopo il pranzo, ma non si è più svegliato.

La famiglia, già provata dalla notizia dell'incidente automobilistico, è ora alle prese con la doppia tragedia che ha colpito in modo così rapido. Era una figura rispettata e conosciuta in tutta l'area matesina per la sua maestria nell'arte della carrozzeria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nipote in coma dopo l'incidente, lo zio muore per un malore

CasertaNews è in caricamento